venerdì 19 febbraio 2010

[BIJOUX] Il Gazebo della Luce!

Su internet lo trovate come ¨light tent¨, trovate anche molti tutorial che vi mostrano come farlo partendo da una semplice scatola di cartone, nonche´ anche molte blogger che l´hanno costruito prima di me!
E´ un termine, ¨light tent¨, che non riesce a trovare un´esatta traduzione in italiano...io armata di sana pazienza e avendo finalmente un po´ di tempo libero ho ideato e costruito la mia versione in stile gazebo...ecco perche´ il nome ¨gazebo della luce¨!

Progetto rigorosamente a costo zero, utilizzando soli materiali di recupero!

Sono partita sempre da una scatola di cartone, ma invece che intagliare 5 facce della scatola come consigliano, ho ritagliato la parte alta del mio gazebo, i 4 sostegni e i quattro piedini, come vedete in questa foto.



Le misure le potete scegliere voi, io ne ho fatto una versione mini per iniziare, anche perche´ non saprei dove metterlo uno piu´ grande! In ogni caso la parte alta misura 21x21 cm, il quadrato tagliato al centro dista invece 2 cm da ogni lato.
I 4 sostegni sono alti 23 cm e larghi 7 cm, piegati nel mezzo a L.
I 4 piedini sono dei semplici quadratini 3,5x3,5cm.
Si attacca ogni piedino a un sostegno, prima con il nastro adesivo all´esterno, poi rinforzate il collegamento mettendo della colla vinilica negli spigoli interni, cosi´ dovrebbe rimanere ben fermo.

Otterrete una cosa di questo tipo:



Sempre con nastro adesivo e colla fissate le quattro gambe cosi´ ottenute alla base...ed eccovi la semplice struttura del gazebo (per rinforzo ho messo in fondo dei listarelli di cartone, senno´ le gambe non stavano ben dritte).



Prendete del materiale di riciclo bianco semi trasparente, in modo da far passare la luce...possono essere delle vecchie magliette o della carta molto leggera, io ho usato delle semplici buste di plastica, quelle della spesa per intenderci!

Questo materiale serve da copertura a 4 delle 6 facce del gazebo, cosi´ facendo infatti una volta posizionata una luce al di sopra o a fianco della ¨scatola della luce¨ questa si diffondera´ piu´ omogeneamente, permettendo cosi´ di fare foto anche quando fuori piove...

Fissate dunque la copertura che avete scelto alla struttura, essendo la struttura a gazebo risulta molto pratico attaccare il materiale con una graffettatrice, tirate bene perche´ non devono esserci increspature! Senno´ andate giu´ di nastro adesivo!

Lasciate il fondo e una faccia laterale liberi, dovrete quindi ricoprire solo 4 facce.

Se e´ bello costruire cose ecologiche, recuperate e a costo zero, e´ anche meglio fare qualcosa di eco-chic, cosi´ ecco che con i miei colori acrilici il gazebo sembrava un po´ meno una cosa presa dalla spazzatura....



Cio´ che conta in ogni caso e´ l´utilizzo, che e´ quello di fotografare piccoli oggetti in maniera quantomeno decente!



Il light tent che avete cosi´ ottenuto e´ molto pratico a mio modo di vedere: non ha un fondo, quindi si presta a cambiare veste di volta in volta, potete mettere il classico foglio di cartoncino bianco o utilizzare qualsiasi cosa che vi viene in mente, se avete un oggetto piu´ alto e volete fotografarne solo una parte ecco che dovrete solo alzare i lati del gazebo e infilare l´oggetto da fotografare...insomma, lo trovo piu´ pratico e personalizzabile della classica scatola!

Un piccolo studio fotografico economico e da scrivania!

5 commenti:

  1. brava! Mi serviva proprio questo post ;)

    Buon week end!
    Ciami

    RispondiElimina
  2. UN'IDEA GENIALE!!!!

    RispondiElimina
  3. Ne avevo viste altre, anche ben fatte, ma la tua mi piace ancor di più, per quel preziosismo, che è la personalizzazione, che hai incluso nella realizzazione della tua "scatola della luce". Sei davvero bravissima, complimenti.
    L'augurio è per un fine settimana meno umido degli ultimi...ciao! Monica Fe

    RispondiElimina
  4. le tue idee riciclose mi piacccciono molto ... complimenti anche alla tua mamma che ogni tanto ti guarda perplessa e ti lascia fare non ostacolando la tua creatività . sono anche io una mamma e le mie cucciolotte sono in fase di fioritura (13 e 6) e non smetto mai di stupirmi quando si chiudono nella loro cameretta e dopo un pò escono con un oggettino creato dalle loro manine fatate e molto semplicemente mi vengono vicino e mi dicono "ti piace?" brava continua a riciclare (dicono che il bisogno aguzza l'ingegno) ti seguirò baci monica

    RispondiElimina
  5. NON AVEVO IDEA CHE ESISTESSE STA COSA!!! come mi piace!!!!
    e a me che le foto vengono sempre "schifose"... penso servirà proprio... !!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati per il mio blog, ogni vostro commento mi riempie di gioia!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...