venerdì 29 luglio 2016

[UNCINETTO] La borsa in iuta per l'estate in città!

La borsa in iuta fa tanto mare, spiaggia, sole e relax....io però me la sono creata per usarla in città, perché in fondo è estate anche a Bologna!

Come tante cose, è nata un po' per caso. Al Mondocreativo avevo comprato due gomitoloni di tuta da Morelfil, nella mia testa pensavo di fare grandi cose con 400 g di iuta, mi sembravano tantissimi!

Inizio a lavorarla e presto mi accorgo che devo ridimensionare il mio progetto...volevo una delle mie solite maxi bag, da riempire sino all'inverosimile rischiando ogni volta la mia colonna vertebrale. Quello che sono riuscita ad ottenere con il materiale a disposizione è una discreta borsa a spalla tra il medio ed il piccolo, in cui comunque riesco a far entrare l'essenziale.


Ho avviato e smontato il lavoro più volte per riuscire a sfruttare al meglio tutta la iuta a disposizione e per rifinirla mi sono buttata sul riciclo di ciò che avevo già in casa...e adesso vi spiego anche come ho fatto con un piccolo tutorial.

martedì 26 luglio 2016

[LIFE] Scatti della settimana #12 - Shots of the Week #12

Il post di oggi ha un tema dominante, semplicemente BOLOGNA.

Abito in questa città da più di dieci anni ma penso che potrei continuare a fare la turista a vita.

Con i suoi palazzi storici mozzafiato ma allo stesso tempo un po' spettrali, a volte purtroppo maltenuti e malinconici ma non per questo meno affascinanti.


mercoledì 20 luglio 2016

[ISPIRAZIONE] L'estate 2016 è Boho Chic

Questo citava un articolo su una rivista femminile che sfogliavo qualche giorno fa: l'estate 2016 è Boho Chic; dando una rapida occhiata ai capi ed ai gioielli proposti ho capito che è l'estate perfetta per gli animi creativi.

Bando al minimalismo, bando all'essenziale, la moda Boho Chic è colore, è nappine, perline, frange, pom pom, pizzo, piume....e non necessariamente un elemento alla volta! In una parola: è divertimento.
Mi è bastato fare un rapido giro tra i miei canali creativi preferiti (Ravelry, Pinterest ed Etsy) per capire che è un trend da cui trarre tanta ispirazione e facilmente interpretabile ed applicabile alla mole di materiale che giace nei cassetti creativi di casa.

Partiamo con ordine, cosa significa Boho Chic? Cito da urbandictionary.com: una moda in parte bohémien ed in parte chic (so che questo vi ha stupito), che prende spunto dal portare in ambito moderno capi ed oggetti tipicamente vintage, combinando così dettagli contemporanei e semplici con altri colorati, più esagerati e di ispirazione folk. Si dice sia una moda risalente al 2005...come tutti i corsi e ricorsi della storia, anche la moda è un continuo ripetersi e quando cominci ad accorgertene ed a ritirare fuori capi dall'armadio significa che stai invecchiando....ma questa è un'altra storia!

E' il momento giusto per sbizzarrirsi, per azzardare con gli abbinamenti e con gli accessori; sbirciando nella rete ho selezionato qualche idea e tutorial da cui possiamo trarre ispirazione. 

lunedì 18 luglio 2016

[LIFE] Scatti della settimana #11 - Shots of the Week #11

Ho pochi scatti da mostrarvi, è stata una settimana questa, soprattutto nel suo finale, dominata per me dal silenzio e dalla riflessione.

Primo ma significativo ricordo: il caldo, che sia io che i miei gatti malsopportiamo! Probabilmente se fossi un felino pure io come loro crollerei per terra stesa dall'afa!


La maglia della discordia! Iniziata lo scorso anno, con un filato comprato uno o due anni prima addirittura, con l'idea di creare una maglia sul genere che vi avevo proposto in questo vecchio post.
Prendo le misure, scrivo lo schema, e mi rendo conto che il filato non mi basta (e parliamo di 500 grammi di cotone); questa primavera approfitto di una promozione per acquistarne altri 200 g per portarlo a termine. Arrivo quasi alla fine, lo provo, no troppo largo. Smonto e riparto dal giromanica per stringerlo un po'; mancano pochi giri e dovrei essere arrivata al risultato sperato. Perché la maglia della discordia? Perchè mia madre ogni volta che la vede non perde occasione di dirmi che visto come non sopporto nulla di troppo pesante addosso questa non me la metterò mai....devo semplicemente provarle che non ha ragione, a costo di indossarla per Natale!!!!


La pizza! Sto sperimentando da mesi la pizza bassa fatta in casa, raggiungendo poco a poco risultati soddisfacenti; non essendo ancora convinta al 100% mi tocca continuare a provarci, è un sacrificio che qualcuno deve portare avanti! La base è di pasta madre con farine semintegrali e lievitazione minima di 24 ore (in parte in frigo viste le temperature) e doppia cottura, prima sulla piastra e poi in forno....ci siamo quasi, ma preparatevi a vedere altre pizze girare sul blog in futuro!




Buon inizio settimana, ci vediamo nei prossimi giorni con nuovi post!

SalvaSalva

lunedì 11 luglio 2016

[LIFE] Scatti della settimana 2.0

Da quando posseggo uno smartphone inutile dire che non perdo occasione di immortalare momenti, non per una smania di condivisione, ma solo perché negli anni intasare la memoria del telefono con fotografie è diventato il mio modo di tenere una sorta di diario personale; lo dimostra il fatto che Instagram è il social che utilizzo di più!

Per riprendere l'appuntamento con gli scatti della settimana vi lascio con una breve carrellata di immagini di ciò che ha alimentato la mia vena creativa in questi anni di assenza.


Abbiamo avuto un nuovo ingresso in famiglia, un piccolo batuffolo di pelo nero, che ben presto si è dimostrato degno erede della dinastia dei gatti da lana, nessuno meglio di loro sa riconoscere un filato animale da uno acrilico....ma attenzione, se lasciati senza sorveglianza la situazione potrebbe sfuggire al controllo, il piccolo in particolare adora tagliare e mangiare i filati!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...